GOOGLE MAPS

googlemaps

INFORMAZIONI PER GLI OPERATORI

ACCESSO ALL’APP

 Materiali di formazione per gli utenti 

Linee guida

INFORMAZIONI DI BASE

Google Maps è un’app divertente e illustrativa che aiuta a:

  • comprendere i concetti di geografia.
  • imparare a leggere le mappe.
  • definire la posizione.
  • misurare la distanza fra due posti.

L’applicazione offre una vasta gamma di possibilità di utilizzo. Grazieagli smartphone abbiamo una mappa in tasca. Ogni professionista che ha bisogno di mappe utilizza quelle digitali. I piloti e comandanti di navi ora volano e navigano con GPS e mappe digitali. I camionisti usano mappe digitali e posizione GPS.

Google Maps fornisce una vasta gamma di funzionalità, aiutandoci a trovare luoghi, percorsi, orari ed è anche utile per le persone con disabilità

Insieme alla persona con disabilità puoi utilizzare Google Maps in ambienti diversi:

  • È possibile visualizzare la posizione attuale, luoghi specifici, modi di arrivarci e tempi necessari.
  • È possibile vedere le mappe in diverse modalità – mappa normale, immagini 3d, immagini satellitari.
  • È possibile vedere le immagini di luoghi che risalgono al periodo di 5 anni fa fino ad oggi.

Google Maps è tradotta in diverse lingue: inglese, tedesco, italiano, croato, portoghese, spagnolo, sloveno …

L’applicazione funziona senza connessione internet.

L’applicazione ha il supporto vocale e quindi rappresenta una buona possibilità di utilizzo per persone con problemi di lettura e scrittura.

Le istruzioni di utilizzo e installazione di Google Maps possono cambiare e l’’applicazione necessita di aggiornamenti.

 

Potenzialità dell’APP

Google Maps può aiutare a sviluppare tre dimensioni della qualità di vita:

Orientamento nell’ambiente

Google Maps aiuta a definire la posizione di una persona e indirizzarla in un altro luogo. È possibile controllare la posizione effettiva. Si può aiutare la persona facendo una mappa con le foto stampate.

Indipendenza e autonomia

Le persone con disabilità avranno un maggiore grado di autonomia per muoversi in un ambiente. Una persona con disabilità potrà incontrare i suoi amici in uno specifico luogo e l’app l’aiuterà ad arrivarci. Il livello di supporto necessario è “individuale”.

Una persona con disabilità potrà prendere parte all’organizzazione degli eventi (vacanze, viaggi, incontri …).

Integrazione sociale:

Si può aiutare la persona con disabilità a diventare indipendente nel viaggiare in città in autobus, in treno o a piedi. L’app contiene informazioni sugli orari di autobus, treni, ristoranti, varie strutture …

 

Riferimenti

Suggerimenti per familiari e operatori

Prima di utilizzare Google Maps, assicurati che il programma sia scaricato su tablet, computer o telefono. Una persona con disabilità può chiedere aiuto per installare l’app.

Vedi le istruzioni su come si installa sul cellulare, computer o tablet.

https://support.google.com/maps

Il livello di supporto varia a base degli individui. E ‘importante sapere se la persona sa usare il computer, il cellulare, il tablet e quanto spesso lo fa.

Il supporto per le persone con disabilità:

  • Impostare le modalità di comunicazione con gli utenti (assistenza vocale, visiva, gestuale). L’applicazione consente la navigazione vocale il che ne permette l’utilizzo dalle persone con disabilità.
  • Ridurre la quantità di informazioni presenti sullo schermo.
  • Usare testo «in lettura facilitata» dei materiali per la formazione.
  • Iniziare con i azioni di base e poi continuare con opzioni più avanzate.
  • cercare insieme il percorso giusto dalla casa al lavoro?
  • È necessario esercitarsi diverse volte su alcuni passaggi.
  • Puoi scrivere il nome della città, o ristorante, su un foglio, poi una persona lo digita o utilizza i comandi vocali.
  • L’applicazione consente di sapere dove si trova una persona. ‘La mia posizione’ è una funzione importante di Google Maps. È incredibilmente utile poter individuare la tua posizione esatta con un semplice tocco del pulsante. Si deve ricevere il segnale GPS. [Esistono anche altri programmi che mostrano la posizione di una persona (come Family GPS locator) https://play.google.com/store/apps/details?id=net.prtm.myfamily&hl=it ].

 

Si potrebbe verificare la necessità di usare dispositivi speciali:

  • Tastiere adattate o ingrandite.
  • dispositivi di puntamento, mouse speciali, joystick, mouse comandato con la testa.
  • altri dispositivi di input, input vocale, input visivo.
  • interruttore indiretto e sistema di scamming.

 

PRIVACY

Installa navigazione con GPS dopo aver consultato gli utenti.

 Materiale aggiuntivo

ESPERIENZE DELLE PERSONE CON DISABILITA’ che usano già questa applicazione, familiari e operatori che la utilizzano con le persone con disabilità 

Marco prende l’autobus tutti i giorni. Una volta il bus non si è fermato nel solito posto e Marco ha chiamato la sua persona di riferimento perché non sapeva dove si trovava.

Quando la persona di riferimento ha controllato la posizione del ragazzo con il GPS ha visto che Marco si trovava al capolinea. Gli ha suggerito di tornare indietro in autobus. Marco ha chiesto aiuto all’autista e lui lo ha aiutato ad arrivare al lavoro quel giorno.

Questo è un esempio di una buona pratica dell’utilizzo dello smartphone da parte di una persona con disabilità in una situazione di vita quotidiana.

Attività pratiche

Abbiamo preparato alcune attività su Google Maps

  • Trova la foto della tua casa, del tuo centro o di un luogo interessante
  • Come raggiungere unposto utilizzando con Google Maps
  • Trovare luoghi specifici
  • Andare da un luogo all’altro
  • Esercitazione on-line con supporto individuale

CLICCA QUI PER SCARICARE QUESTE ATTIVITÀ


Erasmus +