FACEBOOK

Informazioni per gli operatori

ACCESSO ALL’APP

 Materiali di formazione per gli utenti

Linee guida

Istruzioni base

Facebook è il più grande social network online. Dopo la registrazione per utilizzare il sito, gli utenti devono creare il profilo utente, possono aggiungere altri utenti come “amici”, scambiare messaggi, pubblicare aggiornamenti del proprio stato e foto, condividere video, utilizzare varie applicazioni e ricevere notifiche quando gli altri aggiornano i loro profili. Inoltre, gli utenti possono iscriversi a gruppi di loro interesse, dove condividere informazioni con colleghi di lavoro o educatori, compagni di scuola, o altri, inserire i loro amici in liste come “Colleghi” o “Amici più stretti”. Inoltre gli utenti possono bloccare le persone che li disturbano.

L’uso di quest’app può favorire lo sviluppo delle seguenti dimensioni della qualità della vita:

INDIPENDENZA

  • miglioramento delle abilità personali
  • benessere, capacità di scelta e autodeterminazione
  • accesso alla formazione permanente

INCLUSIONE SOCIALE

  • sviluppo di amicizie e relazioni
  • presenza su un social network

BENESSERE

  • benessere emotivo
  • partecipazione alle attività del tempo libero

 Potenzialità dell’app

Facebook può facilitare e migliorare il processo di apprendimento perché:

  • Promuove e incoraggia l’attenzione e la concentrazione.
  • Incoraggia lo sviluppo del linguaggio.
  • Facilita la comunicazione interpersonale.
  • Promuove la collaborazione di gruppo.
  • Promuove conoscenze e competenze informatiche.

Raccomandazioni

Suggerimenti per familiari e operatori 

Una persona con disabilità ha bisogno di aiuto quando comincia a usare l’app e anche in seguito.  I livelli di supporto sono diversi in base all’intensità.

Ci sono quattro livelli di intensità di supporto:

Intermittente (equivalente ad autonomo). Supporto nel caso di necessità. Si caratterizza per la sua natura episodica: la persona non ha sempre bisogno di sostegno, oppure lo richiede solo per brevi momenti in situazioni particolari (peggioramento della malattia). Supporto intermittente può essere fornito con alta o bassa intensità.

Limitato. Intensità di supporto caratterizzata da durata temporale limitata, e non intermittente. Potrebbe richiedere meno professionisti coinvolti e meno costi rispetto ad altri livelli di più alta intensità di sostegno (formazione per un periodo di tempo limitato).

Ampio. Supporto regolare (ad esempio, quotidiano) in alcuni ambienti (ad esempio, casa o lavoro) e senza limiti di tempo (ad esempio, il supporto a lungo termine).

Diffuso. Supporto caratterizzato dalla stabilità e dall’alta intensità, fornito in contesti diversi, con la possibilità di essere mantenuto per tutta la vita. Questo tipo di supporto spesso richiede più professionisti e probabilmente una forte ingerenza nella quotidianità.

STRATEGIE PER LE PERSONE CON DISABILITÀ:

PERSONE IPERATTIVE (ADHD – Sindrome da deficit di attenzione e iperattività):

  • Creare una routine.
  • Essere organizzati: mettere le cose sempre nello stesso posto
  • Evitare distrazioni.
  • Limitare le scelte.
  • Essere sensibili sulle questioni di autostima
  • Usare il sistema degli obiettivi e delle gratificazioni
  • Incoraggiare e dare rinforzi positivi
  • Insegnare modalità di studio per aiutare i giovani a concentrarsi

PERSONE autistiche (Disturbi dello Spettro Autistico):

  • Usare indicazioni con “prima” e “dopo”.
  • Seguire il principio Meno è meglio nel contesto verbale
  • Consentire di avere un tempo di attesa per ricevere la risposta.
  • Creare riti e prevedere cambiamenti.
  • Usare regole per rafforzare i concetti, notare preferenze e avversioni
  • Usare il metodo di simulazione, role playing e video per rendere concreti i concetti astratti.
  • Non togliere gli oggetti di mediazione ai giovani perché per loro rappresentano una sicurezza.

IPO E NON VEDENTI:

  • Rivolgersi a un disabile visivo direttamente, identificarsi.
  • Chiedere a un disabile visivo se vorrebbe una descrizione dell’ambiente, se siete insieme in uno spazio poco familiare.
  • Ricordare che un disabile visivo non è distratto, prestare attenzione alla conversazione.

 

Persone con deficit uditivI e non udenti:

  • Avere i mezzi adeguati per rendere i propri servizi accessibili.

PERSONE CON disabilità intelletive:

  • È importante considerare l’interazione con altre persone.
  • Sviluppare le attività a piccoli passi.
  • Usare esempi concreti.

Ulteriori informazioni sull’accessibilità dell’app per persone con bisogni speciali:

https://www.facebook.com/help/141636465971794/

Si potrebbe verificare la necessità di usare dispositivi speciali:

  • Tastiere adattate o ingrandite
  • dispositivi di puntamento, mouse speciali, joystick, mouse comandato con la testa
  • altri dispositivi di input, input vocale, input visivo
  • interruttore indiretto

Privacy

Le persone che danno supporto (familiari, operatori, amici) devono assicurarsi che le persone con disabilità siano a conoscenza delle seguenti regole:

  • NON CONDIVIDERE INFORMAZIONI CHE VUOI TENERE PER TE.
  • NON PUBBLICARE FOTO SCATTATE IN CONTESTI NON APPROPRIATI.
  • NON E’ NECESSARIO SEGNALARE SEMPRE la PROPRIA posizione.
  • BISOGNA ESSERE SICURI CHE LE FOTO PUBBLICATE SU FACEBOOK SIANO ADATTE A ESSERE MOSTRATE
  • ANCHE SE IL TUO PROFILO è PRIVATO, QUALSIASI PERSONA POTRà SALVARE LE TUE FOTO SUL SUO COMPUTER E CONDIVIDERLE.
  • RICORDA SEMPRE CHE LE FOTO CHE METTI POSSONO ESSERE VISTE DA TUTTI, INCLUSI FAMILIARI, OPERATORI, AMICI E COMPAGNI.

FACEBOOK NON PERMETTE DI METTERE FOTO OSCENE, PROTETTE DAL DIRITTO D’AUTORE O CONTENENTI MINACCE

SICUREZZA

  • PROTEGGI LA TUA PASSWORD.
  • LA PASSWORD DEVE ESSERE DIFFICILE DA INDOVINARE.
  • EVITA DI INSERIRE IL TUO NOME.
  • NON USARE LA TUA PASSWORD FACEBOOK ALTROVE.
  • NON CONDIVIDERE LA TUA PASSWORD FACEBOOK.
  • SOLO TU DEVI SAPERE LA PASSWORD.
  • .

Usa le funzionalità di sicurezza avanzata per proteggere l’account e informazioni su Facebook: https://www.facebook.com/…/basics/how-to-keep-your-account…/

Materiale aggiuntivo

 

 

Attività pratiche

Abbiamo preparato 3 attività su Facebook. Clicca qui per accedere:

 ATTIVITÀ 1: TROVA GLI AMICI

ATTIVITÀ 2: INVIA UN MESSAGGIO

ATTIVITÀ 3: CARICA UNA FOTO

 

 

 

 


Erasmus +